9 Luglio 2018

Premio Penne D’Oro: per la sezione “Inchiostro Verde” vince “La rivoluzione delle Api”

Sabato 30 Giugno, presso il nostro Resort, si è tenuto il secondo incontro del Premio nazionale “Penne D’Oro”.

La menzione per la sezione “Inchiostro Verde” è andata al libro:

“La Rivoluzione delle Api” 

Come salvare l’alimentazione e l’agricoltura nel mondo,

di Monica Pelliccia e Adelina Zarlenga,

e prefazione di Vandana Shiva. 

Il libro vince la sezione “Inchiostro Verde”, per la profonda intenzionalità di “rivoluzione verde”: pone l’attenzione su un fenomeno legato al cambiamento climatico e la minaccia per l’ecosistema, che vede come protagoniste le Api.

Il libro si presenta come un ibrido tra reportage giornalistico, documentario e romanzo, e viaggia per l’intero globo raccogliendo e documentando storie di persone reali che hanno donato la loro vita all’apicoltura, con la volontà di proteggere una delle specie più preziose per il nostro pianeta: il libro  racconta come la diminuzione delle Api abbia una diretta ripercussione sull’agricoltura mondiale e come persone, popoli ed istituzioni si stiano impegnando per cambiare la situazione attuale.

“La rivoluzione delle Api” tocca due punti molto importanti, e cioè: da un lato la rivoluzione di cui si parla coinvolge tutto il mondo, fornendo una vera e propria mappa mondiale dei luoghi in cui l’apicoltura è intesa come stile di vita, profondamente radicato nella concezione che si ha del rispetto verso la natura e del recupero delle biodiversità mondiali; e dall’altra coinvolge tutte le tipologie di persone, abbattendo i clichés e gli stereotipi che per aderire a questa filosofia di vita sia necessario uno stile di vita alto e benestante, fornendo vere e proprie immersioni nel mondo e culture di popolazioni differenti, di giovani che recuperano la salute mentale grazie alle Api, di Famiglie indiane che recuperano il loro ricavato economico grazie all’agricoltura migliorata dalle Api, di donne ricche e benestanti che fondano organizzazioni e diffondono la cultura delle Api.

Un libro che rispecchia la Mission del Premio: dare valore al territorio e a quello che offre, proteggendo e rispettando quello che Madre Natura ci offre, giorno dopo giorno.

Alla premiazione, tenutasi alle ore 19.00, la Direzione Artistica, composta da Franco Sorvillo e Lucio Iaccarino, ha seguito l’intervento di Guida Erlinda attraverso una lettura approfondita di alcuni passi del libro, e gli interventi del pubblico.